IL PROGETTO

“Odiare non è uno sport” è un progetto per prevenire e contrastare l’hate speech nello sport; i nostri servizi riguardano percorsi educativi nelle scuole e nelle società sportive, una campagna di sensibilizzazione, una tecnologia innovativa per intercettare i discorsi d’odio e giovani attivisti per smorzare i toni.

Diciamo no all’odio, lo sport è di tutti

Lo sport sembra essere diventato, sempre più, un’arma a doppio taglio. Da un lato straordinario luogo di inclusione e aggregazione sociale, dall’altro fornace di discorsi e gesti d’odio, che la dimensione digitale potenzia e diffonde in modo esponenziale. Come sostiene Mauro Valeri in Che razza di tifo “L’alto potenziale educativo e inclusivo dello sport deve fare i conti con fenomeni attuali avversi: la crescita della migrazione e l’onnipresenza del mondo digitale nella vita quotidiana, per cui l’ondata di offese, odio e discriminazione si è spostata sul web e focalizzata sulla discriminazione razziale”. Secondo la ricerca Ue Kids Online, il 41% dei ragazzi tra i 15 e i 17 anni ha letto messaggi d’odio o commenti offensivi diretti a individui o gruppi discriminati per il colore della pelle, la religione o il gruppo etnico di appartenenza. Non di minor conto le discriminazioni di genere, particolarmente rilevanti in alcune tipologie di sport, e quelle verso la disabilità. L’hate speech, sotto varie forme, sembra diventato il pane quotidiano della comunicazione digitale e non solo

COSA FAREMO E COME

E’ comprovato dalle più recenti analisi del Cyberbullying Research Center che il 50% dell’hate speech online può essere fermato quando figure esterne intervengono a un basso livello di escalation.
Per tale ragione nell’ambito del progetto si intende perfezionare e sperimentare un chat bot in grado di intervenire nelle chat frequentate dai più giovani attivando risposte pedagogicamente pertinenti per bloccare l’escalation e dissuadere gli odiatori.
Nelle scuole secondarie e nelle società sportive di 7 regioni italiane verranno sperimentate unità didattiche e percorsi formativi interattivi per far riflettere i ragazzi sul fenomeno dell’hate speech nello sport e fornire loro strumenti per prevenirlo e contrastarlo.

Giovani studenti e giovani sportivi formeranno squadre anti-odio territoriali per intercettare e rispondere in modo pertinente (supportati da norme giuridiche ed etiche) ai messaggi di hate speech nello sport.

Parallelamente la campagna #Odiarenoneunosport con i suoi strumenti (short video ancorati alle parole chiave dell’odio nello sport , servizi fotografici con testimonial sportivi, un blog di contro-narrazione con testimonianze ed esempi positivi di reazione all’intolleranza nello sport, cartelloni e striscioni con i messaggi della campagna in almeno eventi sportivi) coinvolgerà personaggi sportivi di richiamo per portare esempi positivi di integrazione e inclusione attraverso lo sport.


L’ASSOCIAZIONE

CVCS è una Ong attiva dal 1980 negli ambiti della Cooperazione Internazionale allo Sviluppo e dell’Educazione alla Cittadinanza Globale. Con i suoi progetti, in Italia e nel mondo, si impegna per la giustizia sociale, economica e ambientale, favorendo il volontariato e la partecipazione attiva come strumenti per la crescita individuale e delle comunità.



UBC S1 21 Live

  • Odiare non è uno sport
    10% 542 / 5k

    Per votare inserisci i tuoi dati

    Inserisci l'OTP

    Controlla nella tua casella email di averlo ricevuto
  • Uscita di Emergenza
    6% 309 / 5k

    Per votare inserisci i tuoi dati

    Inserisci l'OTP

    Controlla nella tua casella email di averlo ricevuto
  • Il corpo che parla
    11% 564 / 5k

    Per votare inserisci i tuoi dati

    Inserisci l'OTP

    Controlla nella tua casella email di averlo ricevuto
  • Il profilo dell'odio
    3% 186 / 5k

    Per votare inserisci i tuoi dati

    Inserisci l'OTP

    Controlla nella tua casella email di averlo ricevuto
  • Cheese
    1% 93 / 5k

    Per votare inserisci i tuoi dati

    Inserisci l'OTP

    Controlla nella tua casella email di averlo ricevuto
  • Mabasta al bullismo...anche attraverso lo sport
    3% 157 / 5k

    Per votare inserisci i tuoi dati

    Inserisci l'OTP

    Controlla nella tua casella email di averlo ricevuto
  • NIA – Network italiano Anti-islamofobia
    44% 2.2k / 5k

    Per votare inserisci i tuoi dati

    Inserisci l'OTP

    Controlla nella tua casella email di averlo ricevuto
  • DoD-Donne che odiano donne
    3% 197 / 5k

    Per votare inserisci i tuoi dati

    Inserisci l'OTP

    Controlla nella tua casella email di averlo ricevuto
  • Hate Map Rome
    3% 190 / 5k

    Per votare inserisci i tuoi dati

    Inserisci l'OTP

    Controlla nella tua casella email di averlo ricevuto
  • Solo parole d'amore
    1% 93 / 5k

    Per votare inserisci i tuoi dati

    Inserisci l'OTP

    Controlla nella tua casella email di averlo ricevuto
  • Viceversa
    2% 131 / 5k

    Per votare inserisci i tuoi dati

    Inserisci l'OTP

    Controlla nella tua casella email di averlo ricevuto
  • RiscopriAMOci
    0% 24 / 5k

    Per votare inserisci i tuoi dati

    Inserisci l'OTP

    Controlla nella tua casella email di averlo ricevuto
  • CyberKickBullying
    5% 270 / 5k

    Per votare inserisci i tuoi dati

    Inserisci l'OTP

    Controlla nella tua casella email di averlo ricevuto
  • Ti ascoltiamo, ti crediamo
    0% 35 / 5k

    Per votare inserisci i tuoi dati

    Inserisci l'OTP

    Controlla nella tua casella email di averlo ricevuto
  • Svelare in modo creativo la discriminazione
    0% 8 / 5k

    Per votare inserisci i tuoi dati

    Inserisci l'OTP

    Controlla nella tua casella email di averlo ricevuto
  • DeStalk
    0% 1 / 5k

    Per votare inserisci i tuoi dati

    Inserisci l'OTP

    Controlla nella tua casella email di averlo ricevuto

Pensi di essere vittima di una di queste condotte d'odio?