_
Proponi il tuo progetto contro l'odio

Raccontaci il progetto di sensibilizzazione, educazione o prevenzione sull’odio online ed offline, saremo felici di supportare in ogni modo la tua associazione

Come funziona

1
Mettiti in
gioco e trova il partner

Raccontaci la tua idea! Proponi il tuo progetto contro l’odio online sulla nostra piattaforma; cerca il partner giusto per finanziare la tua idea!

2
Attiva una campagna e raccogli fondi

Insieme al partner, avvia la tua campagna di crowdfunding e raggiungi l’obiettivo di raccolta!

3
Raddoppia
la cifra

Raggiungi il primo obiettivo di raccolta e raddoppia il ricavato! Il Partner donerà il doppio della cifra raccolta!

_
Che associazioni sono coinvolte

Enti del Terzo settore: associazioni di volontariato, di promozione sociale e le organizzazioni non lucrative di utilità sociale iscritte nei rispettivi registri attualmente previsti dalle normative di settore;

Enti della pubblica amministrazione.

_
Quali progetti vengono valutati

Progetti che abbiano come obiettivo quello di generare  un impatto positivo rispetto al fenomeno dell’odio online, contribuendo ad aumentare la percezione di sicurezza e libertà di espressione online.

_
L'impatto

 

L’impatto del progetto dovrà realizzarsi principalmente sul territorio italiano o nel modo digitale.

Che contributo riceverai?

_
Promozione

e sponsorizzazione dei progetti attraverso i canali di comunicazione di Chi Odia Paga e del partner che deciderà di attivare il matchgiving per il tuo progetto!

_
0% commissioni

Ricevi il 100% del ricavato delle donazioni tramite crowdfunding!

_
Successo raddoppiato

Il partner che avrà scelto di supportarti raddoppierà quando raccolto con la campagna di crowdfunding.

Il sostegno di Chi Odia Paga

Azienda COP

Promozione

dei progetti attraverso i canali di comunicazione di Chi Odia Paga

No-Profit COP

Sostegno

nella progettazione e diffusione della campagna di raccolta fondi tramite il portale Campagne

Matching Grant

connessione garantita con un soggetto aziendale che raddoppi il ricavato della raccolta fondi

Requisiti

Chi può partecipare

 Enti del Terzo settore: associazioni di volontariato, di promozione sociale e le organizzazioni non lucrative di utilità sociale iscritte nei rispettivi registri attualmente previsti dalle normative di settore

– Enti della pubblica amministrazione

I progetti

–  Progetti che abbiano come obiettivo quello di generare  un impatto positivo rispetto al fenomeno dell’odio online, contribuendo ad aumentare la percezione di sicurezza e libertà di espressione online

L’impatto del progetto dovrà realizzarsi principalmente sul territorio italiano

 

 

Leggi il regolamento

Chi Odi Paga è la tua rete ideale per supportare e sviluppare i tuoi progetti relativi a odio online e che proteggono le minoranze.

Campagna COP

_
Invia la tua candidatura

Siamo alla ricerca di progetti da far diventare storie da raccontare.
Invia la tua candidatura: la tua idea potrebbe diventare realtà grazie ad una campagna di crowdfunding pensata proprio per te.
Non perdere quest’opportunità!